Consulenza

Vi sono consultori dell’Aiuto alle vittime di reati in tutta la Svizzera. Essi vi informano in merito ai vostri diritti, vi supportano nell’elaborare quanto accaduto e vi forniscono la mediazione di ulteriore assistenza.

Titelbild - Consulenza

Situazione attuale / Coronavirus
Il centro per l’assistenza alle vittime resta a vostra disposizione. Eventuali consulenze verranno effettuate per telefono, e-mail o online.
==> Contattate il centro di consulenze per telefono o e-mail. I consulenti saranno lieti di fornirvi tutte le informazioni di cui avrete bisogno.

La consulenza dell’Aiuto alle vittime di reati è gratuita. Essa è di natura confidenziale e, su richiesta, può essere anche anonima: nessuno saprà qualcosa della vostra storia, se non lo volete. Neanche la polizia.

Tutti i collaboratori dell’Aiuto alle vittime di reati sono degli specialisti. Se necessario, collaborano con interpreti, anche della lingua dei segni. La consulenza dell’Aiuto alle vittime di reati tiene conto delle esigenze di persone con disabilità.

A chi si rivolge l’Aiuto alle vittime di reati?

La consulenza dell’Aiuto alle vittime di reati si rivolge a tutte le persone che in Svizzera hanno subito offese fisiche, psichiche o sessuali in seguito a un reato. Il vostro sesso, la vostra età, il vostro orientamento sessuale o la vostra religione non hanno alcuna importanza. Il sostegno viene fornito indipendentemente dal vostro paese di provenienza e dal fatto che vi tratteniate in Svizzera per un lungo periodo o meno. Allo stesso modo non importa se abbiate sporto o meno denuncia penale.

Anche i familiari della vittima e le persone vicine oppure i figli coinvolti dalla violenza possono richiedere una consulenza all’Aiuto alle vittime di reati. Inoltre i consultori forniscono consulenza e informazioni ad altre persone interessate e a specialisti.

Non siete sicuri se l’Aiuto alle vittime di reati sia l’interlocutore giusto? Contattateci ugualmente. In ogni caso l’Aiuto alle vittime di reati vi informerà su chi può fornirvi ulteriore assistenza.

Che cosa include una consulenza presso l’Aiuto alle vittime di reati?

Contattate un consultorio, telefonicamente o via e-mail. Se lo desiderate, potete concordare un appuntamento e passare al consultorio per un colloquio. I collaboratori dell’Aiuto alle vittime di reati

  • vi ascolteranno e vi aiuteranno a elaborare l’accaduto;
  • vi aiuteranno a decidere come andare avanti e a trovare soluzioni;
  • vi forniranno informazioni in merito ai vostri diritti e vi spiegheranno, ad esempio, come poter procedere dal punto di vista legale;
  • vi forniranno consulenza, ad esempio, nel rapporto con le assicurazioni;
  • in casi urgenti vi forniranno aiuto finanziario immediato, supportandovi nelle richieste di indennizzo e di riparazione morale;
  • vi forniranno la mediazione di ulteriore assistenza: ad esempio un’avvocatessa o un avvocato oppure aiuto psicologico o medico;
  • possono aiutarvi a trovare un luogo protetto.

Contattateci: i consultori dell’Aiuto alle vittime di reati possono fornire aiuto

Qui troverete tutti i consultori dell’Aiuto alle vittime di reati